mercoledì 24 ottobre 2012

Pausa Caffè - Mercoledì 24 ottobre



-Napolitano: "No a passi indietro sul rigore". Ragazzi, ci rimane il cucchiaio.

-Borgogni: "Scajola voleva la più grande tangente della storia". Provate voi a pagare il mutuo senza Anemone.

-Minetti: "non vivo senza sesso". In compenso senza decenza ci riesci benissimo.

-La deputata Rossi: "Bunga bunga? Una barzelletta. Ora diciamo squit squit". Anticipando il loro ruolo quando la barca affonderà del tutto.

-Candidato repubblicano al Senato: «Incinta dopo stupro? Volere di Dio». E l'Arcangelo Gabriele era occupato?

-Intitolate a Lady Gaga 19 specie di felci. Da completare l'inventario delle muffe da dedicare ai suoi fans.

-Respinta richiesta di Beyoncé di mettere il Copyright sul nome della figlia. E di omologare il suo utero come stabilimento industriale.

-Ragazzina beve 1,5 litri di energy drink e muore. Le ali non andavano messe in quel senso.

-“Allarme di su disoccupazione”. Fa sempre uno strano effetto sentire Draghi parlare di posti bruciati.

-“Mettono all'asta la verginità: finirà in un documentario” (24/10/12 Repubblica.it)