mercoledì 2 maggio 2012

Pausa Caffè - Mercoledì 2 maggio

Inline images 1


-
Bossi: "Non ho visto reati, solo qualche errore". Farsi beccare, ad esempio.

-San Suu Kyi e Obama. Una giura sulla costituzione, l'altro festeggia un anno dalla morte di un terrorista. Due Nobel per la pace, due stili.

-Obama in Afghanistan, non ho mai sentito un il modo più retorico e autocelebrativo per dire: "Mi sono rotto le balle di questa guerra , andiamo a casa".

-Ruby su Berlusconi: "Lui può far tutto, lui è Gesù". Solo che il miracolo della moltiplicazione l'ha applicato alle prostitute.

-Alfano: «Togliere l'Ici sulla prima casa è stata una scelta giusta che rifaremmo domani mattina». Ma non prima di rivotare Ruby nipote di Mubarak.

-Casini: «Vado da Cuffaro in carcere, è dovere morale». Bravo. Ma non credo vi mettano in cella insieme...

-Facebook punta a incentivare la donazione degli organi. Zuckerberg si è detto ispirato da Jobs, specialmente dai prezzi dell'iPhone.

-La petroliera Enrica Lexie autorizzata a lasciare l'India. Le autorità hanno anche donato due pistole ad acqua, nel caso dovessero incappare in altri pirati.

-Palazzo Chigi: «Italiani, segnalateci gli sprechi». Il 36% dei giovani senza lavoro. E definirli sprecati è un eufemismo.

-"I neonazisti passano al biologico"  (30/4/12 Süddeutsche Zeitung)